Vai ai contenuti
Vai al menu del sito

rss twitter youtube facebook livestream
webmail

torna su



Sei qui: HOME > In evidenza

Manifestazioni
Festival #Michael2018: mercoledě 9 il patto d’amicizia con i comuni della Sacra di San Michele in Piemonte e il docufilm Mikael

Bookmark and Share
Data: 08.05.2018

Prosegue a Monte Sant’Angelo la prima edizione di “Michael. Festival del patrimonio culturale, spirituale, naturale, enogastronomico”. Il programma di mercoledì 9 maggio: alle ore 17.30 la conferenza “San Michele unisce il Gargano e la Val di Susa” con i sindaci della Sacra di San Michele in Piemonte, il direttore dell’ufficio turismo della Cei e i professori Otranto, Ponzio e Aulisa dell’Università di Bari. Al termine sarà firmato il patto d’amicizia. Alle ore 20.30, invece, nell’Auditorium “Markiewicz” del Santuario, la proiezione del docufilm “MiKaEl”. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

 

Dopo l’apertura del Festival dedicata ai due Siti UNESCO con gli incontri sui Longobardi e sulle faggete vetuste della Foresta Umbra, “Michael” inizia il suo percorso nazionale per superare i suoi confini e approdare, questa volta, in Piemonte.

La linea di San Michele Arcangelo collega i principali luoghi di culto europei dedicati all’Arcangelo Michele. Si tratta di una linea ideale che sotto l’impulso delle apparizioni di San Michele e la costruzione di edifici sacri a lui dedicati, diventa via di pellegrinaggio ma anche via di comunicazione storica. Tra i luoghi principali St Michael’s Mount (Cornovaglia), Mont Saint-Michel (Francia), la Sacra di San Michele in Val di Susa (Piemonte) e il Santuario di Monte Sant’Angelo nel Gargano (Puglia).

 

Mercoledì 9 maggio, infatti, a Monte Sant’Angelo, il sindaco Pierpaolo d’Arienzo e i rappresentanti del tavolo di coordinamento “Terre di Sacra” firmeranno un patto d’amicizia per “realizzare iniziative comuni finalizzate alla valorizzazione e promozione di tutti gli aspetti legati all’inestimabile patrimonio culturale rappresentato dal culto micaelico e dai suoi santuari”. Il Sindaco di Avigliana, Andrea Archinà, insieme al sindaco di Sant’Ambrogio di Torino, Dario Fracchia, parteciperanno infatti alla conferenza “San Michele unisce il Gargano e la Val di Susa” (ore 17.30, Sala conferenze della Biblioteca comunale “Ciro Angelillis”). Alla conferenza, inoltre, interverranno: don Gionatan de Marco (Direttore dell’Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport della CEI - Conferenza Episcopale Italiana), Padre Ladislao Suchy (Rettore del Santuario di San Michele Arcangelo di Monte Sant’Angelo), l’Assessore alla cultura e al turismo della Città di Monte Sant’Angelo, Rosa Palomba e i professori Giorgio Otranto, Paolo Ponzio e Immacolata Aulisa dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro.

 

La giornata terminerà con la proiezione del docufilm “MiKaEl” (ore 20.30, Auditorium “Markiewicz” del Santuario, ingresso libero fino ad esaurimento posti).

“Un docufilm non convenzionale, di spunto autobiografico. Quando sei alla ricerca di te stesso e quando tutto sembra perso, ricordati che c’è sempre una forza che ti guida. Forse, dopo, quando tutto sarà passato riuscirai a mettere insieme tutti quei puntini che sembrano oramai lontani, ma stai pur certo, legati insieme da un unico meraviglioso grande Disegno. In cammino verso i luoghi sacri di San Michele Arcangelo, una figura per culto nel mondo, secondo solo a quella della Madonna. MiKaEl, chi come Dio? Chi siamo? Cosa vogliamo? Se fosse proprio lui a guidare i nostri passi? Ci siamo riscoperti davvero in molti, moltissimi sulla stessa “linea”. Quella linea sottile, che taglia in due i mali del Mondo. E allora io ti chiedo: C’è davvero qualcosa guardando oltre?” – spiega nella sinossi la casa produttrice, la Philms di Perugia. Il docufilm è interpretato dal noto attore Massimiliano Varrese e diretto da Filippo Fagioli. Alla proiezione – promossa in collaborazione con l’Associazione Monte Sant’Angelo Francigena - sarà presente anche Grazia Francescato, già leader del WWF e portavoce dei Verdi. Il teaser https://www.youtube.com/watch?v=ul_vqCGzZYA

 

Michael” prosegue giovedì 10 con la presentazione del progetto “Sorelle d’UNESCO” (con i Comuni di Andria, Alberobello, Matera e le Regioni Puglia e Basilicata); venerdì 11con la presentazione della nuova edizione critica dell’Apparitio; doppio appuntamento con l’opera musicale moderna “San Michele, l’Angelo dell’Apocalisse” (in programmavenerdì 11 e sabato 12 maggio nell’Auditorium del Santuario, ingresso libero fino ad esaurimento posti) e sabato 12 con la rete dei “Grandi Santuari di Puglia” e i comuni di Bari e San Giovanni Rotondo.

 

#Michael2018 _ #LaCittàdeidueSitiUNESCO _ www.montesantangelo.it

 

Ampio il partenariato di “Michael. Festival del patrimonio culturale, spirituale, naturale, enogastronomico”. Promosso da: Assessorato alla cultura, turismo, istruzione della Città di Monte Sant’Angelo, Ente Parco Nazionale del Gargano, Associazione Italia Langobardorum, Padri Micheliti del Santuario di San Michele Arcangelo e dal Centro studi Micaelici e Garganici dell’Università degli Studi di Bari Aldo Moro; in collaborazione con: “Amici della Musica” | Centro Studi Storico-Archeologici del Gargano | Club per l’UNESCO | coop. Ecogargano | Dove andiamo sul Gargano | Monte Sant’Angelo Francigena | Pro Loco | Rotary International (Distretto 2120) | Ugr27; con il patrocinio di: Regione Puglia (Assessorato all’Industria turistica e culturale), Enit (Agenzia nazionale turismo), CEI (Conferenza Episcopale Italiana) - Ufficio nazionale per la pastorale del tempo libero, turismo e sport, Arcidiocesi Manfredonia-San Giovanni Rotondo-Vieste, Pugliapromozione.

Per informazioni: 0884 562062 – infopoint@turismomontesantangelo.it - @infopointMonteSantAngelo

torna su